Otturazioni il trucco c'è ma non si vede

Ottobre 04, 2019

Quando compare una carie, l’unico rimedio è l’otturazione. Anni fa si usava l’amalgama di argento con dubbi risultati estetici

, oltrei ai problemi tossicologici (conteneva mercurio), soprattutto in caso di numerose otturazioni. Oggi quella che va per la maggiore è l’otturazione estetica: per eseguirla si utilizzano materiali come le resine composite, che si mimetizzano perfettamente. In alternativa si possono usare gli intarsi in vetroceramica, lo stesso materiale delle faccette usate per i denti rovinati: questi garantiscono un risultato perfetto, migliore delle resine composite. Se il dente non può più essere otturato, ma deve essere ricoperto protesicamente (incapsulato), abbiamo la possibilità di utilizzare corone meta ree, cioè costruite totalmente in ceramica e mediante la tecnologia CAD CAM: oltre all’estetica e alla funzionalità, si ottiene il massimo della precisione! Possiamo, quindi, concludere che queste innovazioni permettono di far tornare il sorriso ai nostri pazienti; è importante non tralasciare, però, le periodiche visite di controllo e di igiene orale, per mantenere la salute del sorriso ritrovato!