Il lifting delle gengive

Ottobre 04, 2019

Per avere un sorriso smagliante non basta avere denti perfetti: le gengive “rovinate” possono subito saltare all’occhio.

Una novità dell’odontoiatria estetica è proprio la possibilità di rifare il profilo alle gengive: un intervento che richiede dentisti specializzati in parodontologia. In pratica, consiste nell’eliminazione delle parti di gengiva in eccesso, da un lato, e nell’aggiunta là dove mancano. Per fare tutto ciò le strade sono due: il bisturi oppure il laser. Quest’ultimo offre una maggiore precisione. L’unica controindicazione, a prescindere dalla metodica usata, è la presenza di gengive infiammate, che potrebbero aggravarsi in seguito all’intervento, ma in questi casi è il dentista stesso che rifiuta di eseguire il lifting gengivale. Il tempo necessario per l’intervento varia da caso a caso. Per poter operare in questo settore, ovvero quello della parodontologia, diventa fondamentale per noi medici odontoiatri avvalerci di una figura professionale tanto nuova quanto indispensabile: l’Igienista Dentale, che con il proprio intervento renderà possibila la maggior parte degli interventi.